Speciale Natale

UN DOLCE NATALE PER I FOLLETTI

con

Federica Migliotti, Camilla Dell’AgnolaChiara Frontini

oggetti di scena Valentina Bazzucchi

costumi Valentina Bazzucchi, Federica Migliotti

i cappelli dei folletti sono di La Cloche

regia   Federica Migliotti

 “C’era una volta in un paesino della lontana Scozia affacciato sul mare una fornaia così brava che tutto ciò che usciva dal suo forno era buonissimo, delizioso, irresistibile….”

 

 Il clima è inconfondibile, il Natale si avvicina! Due strani personaggi infagottati irrompono in platea con una vecchia valigia e un grande mappamondo che seguono come fosse una mappa del tesoro. Vengono dalla lontana Scozia e stanno cercando un gruppo di bambini a cui devono raccontare una storia, ma purtroppo durante il viaggio hanno perso parte della compagnia. L’attore che interpretava il cane si è fermato in Australia a studiare i canguri. L’attrice che faceva il gatto invece ha deciso di rimanere a Kuala Lumpur per studiare le tigri e trovare l’ispirazione al suo personaggio. Per non parlare dell’attore che interpretava il bambino, rimasto in Finlandia dove si dice che a scuola non diano i compiti… Per raccontare questa storia allora sarà necessario l’aiuto del pubblico, e subito viene messo alla prova. Ma anche l’arpista è scomparsa? Per fortuna no, sentiamo le prime note da lontano, si apre il sipario e lo spettacolo può finalmente iniziare: c’erano una volta dei folletti golosi, la vigilia di Natale e una fornaia dalle mani d’oro…

A partire da una fiaba celtica tradizionale arricchita da canzoni originali, anche in inglese, i bambini saranno coinvolti nel maldestro complotto dei folletti per rapire la fornaia e nel piano architettato da questa per riuscire a ritornare a casa. Nello spettacolo si gioca al “teatro nel teatro”: le attrici recitano la parte di alcune “attrici” che devono fare uno spettacolo e che poi si trasformano in personaggi della storia. Le canzoni e le musiche sono suonate dal vivo con l’arpa, la viola e il tamburo.

Età: 4-9 anni

LE CALZE E IL BAULE

clavicembalo

di Federico Grippo

con Sara Marchesi, Federica Migliotti

Mario Sollazzo        clavicembalo

Matteo Rigola           oggetti di scena 

 

Ma la Befana esiste o no? Due ragazzine avventurose, alla ricerca della verità si intrufolano nottetempo in un teatro, luogo di magie e stranezze per eccezione.

Sul palco troveranno un vecchio clavicembalo, un baule pieno di oggetti e uno strano pianista fantasma appena risvegliato da un lunghissimo sonno.

Come spiegare a un gentiluomo del settecento cos’è la Befana e quanto è importante per tutti i bambini? Ad aiutarle ci saranno la musica e le canzoni cantate e suonate dal vivo in scena da un pianista d’eccezione e due attrici-cantanti.

Riuscirà la strana combriccola a dimostrare che la Befana ESISTE?

Età: dai 4 anni

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...